Servizi

Risonanza Magnetica

La Risonanza Magnetica è una metodica di diagnostica per immagini che utilizza campi magnetici e radiofrequenze.
Il corpo in esame viene inserito all’interno di un campo magnetico statico (ad alta o bassa intensità); un potente software elabora il segnale di ritorno dagli atomi del tessuto esaminato (risonanza) tramite complessi algoritmi matematici, fino a fornire una immagine diagnostica.

A seconda della tecnica e delle varie radiofrequenze utilizzate si ottengono diverse immagini (sequenze: ad es. STIR, SE o GE) e pesature (T1-T2-DP), che assumono un significato diagnostico complementare una all’altra, e che sono diversamente utilizzate per la ricerca della singola patologia in causa (da qui l’importanza di conoscere il motivo per cui ci si sottopone all’esame).
E’ utile per lo studio a scopo diagnostico:

  • di tutte le componenti muscolo scheletriche e articolari;
  • delle parti molli superficiali e profonde in generale;
  • dell’encefalo, delle orbite e del rachide;
  • dell’addome e della pelvi maschile e femminile.

Prenota online


Preparazione alla Risonanza Magnetica

Per questo esame non è richiesto in genere alcun tipo di preparazione, se non l’accorgimento di non portare lenti a contatto o cornetti acustici, di non indossare indumenti con ganci, bottoni automatici o altre parti metalliche e, in alcuni casi, di rimuovere i cosmetici dal viso. Non è poi consentito portare con sé cellulari, carte di credito o altre tessere magnetiche che potrebbero interferire con lo strumento di indagine, né sottoporsi all'esame, o entrare nella sala della Risonanza magnetica, se portatori di pace maker.


Se però il paziente dovrà essere sottoposto a mezzo di contrasto:

  • dovrà presentarsi a digiuno.
  • in caso di allergia al gadolinio o altri allergeni, potrà ricorrere a un trattamento preventivo, che valuterà di volta in volta l’anestesista.
  • nei giorni che precedono l’esame, sarà opportuno che effettui il test della creatinina e del volume di filtrato glomerulare. Se questo volume risulterà sotto i 30ml non si potrà procedere con la risonanza magnetica.
  • in caso sia una donna che allatta dovrà raccogliere, e conservare nei biberon, il latte sufficiente al nutrimento del bambino per le 24 ore successive all’esame.

Accorgimenti particolari saranno presi anche in caso di:

  • esame Entero RM, che richiede una specifica preparazione intestinale, che sarà indicata al momento della prenotazione.
  • utilizzo di macchinari chiusi, che comportino che il paziente disteso su un lettino sia fatto scorrere all’interno di una sorta di grande tunnel. In questo caso per coloro che soffrono di particolari dolori, o di claustrofobia, l’esame potrà effettuarsi in narcosi, prendendo appuntamento con il medico anestesista. Se la patologia lo permette, il nostro polo diagnostico, in alcune strutture, offre poi la possibilità di beneficiare di macchinari aperti (Villa Pini, poliambulatori Medica, ospedale di Suzzara e presto a Pesaro).

Prenota online

Poli

La Risonanza Magnetica viene effettuata presso i seguenti centri: